A Milano danza e spettacoli con Roberto Bolle e il suo On Dance

Tutti i passi di danza portano a Milano, grazie a Roberto Bolle e le attività previste in occasione di On Dance! Cari lettori di Moda e Style non possiamo che riconfermare la straordinaria capacità di promuovere la danza, l’arte e la congregazione da parte di Roberto Bolle, perché dall’11 al 17 Giugno Milano sarà contagiata da una festa che si muoverà attraverso le strade di una ricettiva metropoli a passi di danza, indipendentemente dal genere di appartenenza.

Roberto Bolle ci ha accolte con il suo splendido sorriso e il suo inconfondibile entusiasmo, durante la conferenza stampa che si è tenuta il 5 Giugno a Palazzo Reale affiancato da il sindaco Sala e l’assessore Dal Corno, che hanno risposto da subito all’invito del Primo Ballerino della Scala, quando gli fu proposto il progetto, in soli due mesi tanto è stato approntato e organizzato, forse più di quelle che lo stesso Roberto si sarebbe aspettato, grazie all’aiuto delle autorità comunali, agli sponsor e alla sua voglia di creare interesse intorno al mondo della danza.

Milano si accenderà sotto il ritmo della musica grazie a OnDance, questa volta i passi frenetici di gente che va e che viene non saranno i soli a movimentare il suolo cittadino in una cadenza un pò monotona e ripetitiva, fatta di persone che non hanno il tempo di fermarsi per stupirsi, e le cui gambe sono guidate dal fattore tempo, dai minuti che corrono inesorabili e dagli impegni che come campanelli di allarme pronti a suonare frullano nelle loro teste.

OnDance è una festa della danza ideata e voluta dall’Etoile dei Due Mondi a cui fa capo Roberto Bolle. E’ sua la volontà, essendo di origini piemontesi, di restituire alla città che l’ha adottato accogliendolo a braccia aperte e dandogli tantissimo, ancor più fascino e attrattiva, voler nutrire con nuova linfa vitale i luoghi simbolo della storia milanese e della modernità, accendendoli con un’energia fresca, quella della danza.

Roberto Bolle precisa che OnDance non sarà solo classica, ma piuttosto un ampio ventaglio di discipline legate alla danza, dalla moderna alla street, dal tango al gioco-danza, a tutte le attività preparatorie al ballo.

Passiamo al calendario di appuntamenti legati al movimento reale e artistico, capace di trasmettere emozioni pure, sincere, senza barriere, lasciando da parte il mondo virtuale a cui siamo normalmente abituati, in cui pc o telefonino sono diventati appendici del nostro corpo e limiti. Perchè talvolta le nostre sensazioni rimangono intrappolate all’interno dello schermo di ciò che rimane sempre una macchina, priva di pensiero, di vita propria.

Molti i luoghi in cui OnDance prenderà piede. Si parte con un grande Opening Show al Castello Sforzesco la sera dell’11 giugno, con ospiti di tutto il mondo per omaggiare Roberto Bolle, riconfermare la propria stima e amicizia e allietare una piazza prestigiosa come quella di Milano: da Stefano Bollani a Marco D’Amore, da Giuliano Sangiorgi a Lodovica Comello. La danza sarà la protagonista della serata con ospiti come Nicoletta Manni, Prima Ballerina della Scala, i giovani dell’Accademia della Scala di Milano, ma anche Neguin, artista di street dance brasiliano, uno dei più interessanti del panorama internazionale della break.

Il Teatro degli Arcimboldi sarà il luogo di riferimento per i cinque Galà esclusivi di Roberto Bolle and Friends, ma qui si terranno anche workshop gratuiti di danza classica e contemporanea,  dove saranno presenti anche maestri d’eccezione come Julie Kent e lo stesso Roberto Bolle.

Al Teatro Burri, nel Parco Sempione, un calendario ricco di open class animerà il week-end: Gioco-danza e Gyrokinesis, danza moderna e contemporanea, la nuova disciplina del Contact Improvisation, ma anche lezioni alla sbarra all’aperto.

Per i più piccoli oltre alle lezioni di Gioco-danza del Teatro Burri, sono previsti laboratori organizzati dai disegnatori di Topolino presso la Filiale di Intesa Sanpaolo di Piazza Cordusio per insegnare loro come si rende il movimento attraverso la matita e il disegno. Anche il topo più famoso al mondo ha voluto riconoscere grandi meriti a Roberto Bolle e valore all’iniziativa di OnDance dedicandogli la copertina con il numero del 30 maggio 2018: nel fumetto la manifestazione si è trasferita a Paperopoli con protagonista l’aitante Bolle Duck che tra i suoi allievi si ritrova un Paperinik un pò indisciplinato e svogliato.

E’ se la danza continua a rimanere una disciplina sempre giovane, seppur con una lunga tradizione alle spalle, era giusto che venissero coinvolti anche gli studenti: la nuova generazione. Infatti, il progetto di OnDance è stato abbracciato anche dall’Università Bicocca, che dà il suo contributo in questa settimana di festa, indirizzando 5 corsi accademici a produrre elaborati di approfondimento sulla danza di carattere economico, antropologico, psicologico, fisioterapico e sociologico. Il risultato di questi studi sarà presentato durante un incontro tra gli studenti e Roberto Bolle il 12 giugno in Ateneo.

Inoltre, grazie all’Archivio fotografico della Fondazione del Corriere della Sera, del Teatro alla Scala di Milano e dell’Accademia della Scala, il percorso che porta da Piazza Cordusio al Castello Sforzesco viberà di scatti fotografici che raccontano il ballo a Milano nell’ultimo secolo.

Tra i tanti eventi, segnaliamo un contest che vede il suo primo esordio in Italia: Red Bull Dance Your Style, una sfida unica che vede protagonisti i migliori performer selezionati in tutta Italia, di tutte le discipline della Street Dance. Sempre a cura di Red Bull Dance una settimana intera di workshop gratuiti di street dance per tutti i livelli e le discipline ospitati negli spazi messi a disposizione dall’Università degli Studi Bicocca.

La prima edizione di OnDance si chiuderà con una grande festa per salutarsi ballando, infatti sarà allestito un djset all’Arco della Pace a cura di Radio Deejay, in cui ci sarà un momento di ballo collettivo diretto da Roberto Bolle.

“OnDance – Accendiamo la danza” è un sogno che si è realizzato attraverso impegno e sforzi comuni, con l’entusiasmo di chi crede che la danza debba essere condivisa lasciando cadere i pregiudizi che la vedono come un mondo lontano il cui ingresso è rivolto solo a “pochi”. OnDance è il sogno diventato realtà, grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT), al patrocinio del Comune di Milano, al supporto di BMW, Intesa Sanpaolo, Bulgari, Tod’s, Teatro degli Arcimboldi, Milano Estate 2018, The Westin Palace, Red Bull – Dance Your Style, Giocodanza, Gyrotonic Milano, Corriere della Sera, Radio Deejay, Classica HD. OnDance è pronta a calcare palcoscenici dove tutti possono ammirare la bellezza del movimento del corpo, provare e sperimentare. La produzione è di ARTEDANZA srl, in collaborazione con MKTG, Independents, WEC e Zebaki Comunicazione.

Per rimanere aggiornati sulle iniziative di OnDance e iscriversi ai workshop: www.ondance.it e i canali social FB e IG

Si ringrazia l’ufficio stampa per la cortesia e la disponibilità mostrate, in occasione di poter tornare a parlare di questo straordinario evento, vivendolo dal vivo per voi!

Moda e Style vi saluta e… Ballate! Approfittate di OnDance e lasciatevi travolgere dal ritmo!