Cesare Cremonini in radio con Nessuno vuole essere Robin

Se c’è un cantante di un certo calibro Moda e Style c’è! Di chi si tratta? Cesare Cremonini, uno degli artisti da numeri record! Perche’? In solo quattro mesi, i biglietti per il concerto che terrà il 26 Giugno allo Stadio Dall’Ara di Bologna sono andati esauriti. Il concerto nella sua città nativa, Bologna, chiuderà la serie di quattro live che lo vedranno protagonista il 15 Giugno a Lignano (Stadio Teghil), the 20 Giugno a Milano (Stadio San Siro), the 23 Giugno a Roma (Stadio Olimpico) e in ultima sede, non per importanza a Bologna, giusto per sublimare quello che sarà un bellissimo Tour nella città dove profonde sono le sue radici, sopratutto musicali.

Ma veniamo all’attualità. From 23 febbraio è in rotazione radiofonica il secondo singolo estratto dall’album Possibili Scenari (Universal Music Italy), Nessuno vuol essere Robin, un brano in cui la coscienza occupa un posto di primo piano, un attento esame della stessa che volge dal personale a una concezione più ampia, universale. Un’amara verità esplode dopo l’analisi del proprio io, la ricerca del benessere e della propria felicità viaggia ineluttabile su un binario parallelo alla sfiducia nel prossimo e la paura. Ma c’è tanto altro, il voler primeggiare in una società che ci schiaccia, perchè tutti vogliono essere dei numeri 10, perchè ciò che c’è al di sotto non ha un valore nella scala dei punteggi, ci rende ancora più fragili e soggetti all’errore. La mancata ammissione dei propri limiti e la volontà di raggiungere tutti la cima di una montagna che può essere insormontabile per alcuni, ci rende tutti uguali con la conseguente perdita della straordinarietà dell’essere diversi. Ma in questa canzone, se sorprendenti rispetto al passato appaiono i social network; nello stesso tempo viene evidenziata l’assenza di quell’elemento di sopresa nel racconto sugli stessi canali della routine quotidiana del rapporto di coppia. Moda e Style l’ha vissuta così, una solitudine triste, che ti attanaglia e ti rende parte delle fila di una ragnatela fittissima, nella quale ci si avviluppa sempre di più alla ricerca di chissà quale successo, dove manca la capacità di giudizio, di umiltà e il rapporto con le persone soprattutto con il proprio partner. Una ragnatela che può essere quella della rete dei network, in cui la moltitudine si perde. Cesare Cremonini con Nessuno vuol essere Robin è spettatore di un mondo che si è spento e ingrigito, ma nello stesso tempo ne è l’analista perfetto.

Moda e Style apre il suo personale scenario su questo brano, una presa di visione ma sopratutto di coscienza della direzione in cui stanno volgendo le nostre vite, uno scossone perchè tutta questa inutile corsa si fermi e possa riprendere in condizioni più umane, fatte di rapporti veri e di cammini in cui si è consapevoli dei propri mezzi e li si usa per raggiungere obbiettivi alla nostra portata.

In contemporanea con l’uscita del singolo, verrà presentato il videoclip della canzone girato tra Bologna e Londra e diretto da Giorgio J. Squarcia.

Moda e Style vi saluta e vi aspetta alla prossima news!