Emozioni e coscienza di sé: se ne parla a Lucca

Nuove cure dei traumi emotivi, l’evoluzione della coscienza di sé, per discutere di autoconsapevolezza e di salute psicofisica  che parte dalla cura di corpo, mente e spirito. Il 26 e 27 maggio Lucca diventa luogo d’incontro tra neuroscienze, psicologia e meditazione con il 23° Convegno Nazionale di Psicosomatica PNEI dal titolo “Coscienza di sé e Molecole di Emozioni“.
Nella Sala Ademollo del Palazzo Ducale (piazza Napoleone), dopo la presentazione del dott. Nitamo Montecucco (nella foto), organizzatore del Convegno e neuropsicologo all’Università di Milano che parlerà di scienza della coscienza e più tardi di sé psicosomatico e neuropersonalità, si alterneranno importanti interventi formativi: il prof. Enrico Cheli, psicoterapeuta e sociologo all’Università di Siena, interverrà su “Il paradigma olistico e la coscienza di sé”, mentre la dott.ssa Luisa Barbato, psicoterapeuta SIAR, tratterà  i “I traumi emotivi e la meditazione come terapia”.
Sarà presente anche Tara Gandhi, nipote del Mahatma e promotrice internazionale della pace, con un contributo su pace, spiritualità e scienza.
Prevista poi la partecipazione straordinaria della prof.ssa Candace Pert, neuroscienziata statunitense scopritrice delle endorfine e autrice del libro Molecole di emozioni.
Una full-immersion costruttiva per discutere del modello avanzato del sé come “sistema unitario PNEI” che include corpo, emozioni e  coscienza profonda di sé, di meccanismi di rottura del “sistema” provocati da traumi e da shock emotivi. Con tanto di mappa delle neuropersonalità e delle pratiche psicoterapeutiche che possono ripristinare l’integrità psicofisica e il senso di identità profonda della persona.

Per informazioni contattare: Associazione Villaggio Globale– Villa Demidoff – 55022 Bagni di Lucca (LU)
Tel. 0583.86404 – www.globalvillage-it.com – info@globalvillage-it.com