Il sogno di Elisabetta. Diventare Principessa per una notte

Tutte le donne una volta nella vita sognano di essere una principessa. For Elisabetta Macchi è diverso. Lei lo sogna tutti i giorni e vorrebbe che questo sogno possa avverarsi, in occasione del Debutantes Ball of Stresa. Moda e Style ha accolto l’appello di Elisabetta e attraverso la sua storia speriamo possiate aiutarla anche voi a vincere questa sfida.

Elisabetta è donna, wife and mother. It’ una donna come tante che non si è stancata di sognare, nonostante la vita l’abbia portata su altre strade. Elisabetta per certi aspetti è già una principessa, perché non ha mai accantonato il suo sogno, perché ha continuato a sognare e vivere facendo della fantasia l’energia che l’ha spinta a credere in una sfida, nonostante gli stereotipi che ad oggi vogliono le principesse e le donne con forme perfette e contenute, above all. Vi presentiamo Elisabetta in tutta la sua luce. Votatela! Perché il Ballo delle Debuttanti ha bisogno di una vera principessa, di qualcuno che sogna questo da una vita intera.

Elisabetta, oggi sei una mamma e una moglie amatissima. Parlaci di te.

Fin da bambina ho sempre sognato di essere una principessa, sfoggiare un abito bellissimo, imperiale, lucente. Non a caso il mio film preferito è “Sissi”. io come molte altre bambine sognavo e sogno di essere una principessa, ma a differenza di altre mie coatenee non sono mai stata filiforme, anzi ho sempre avuto qualche chilo in più.
Quando potevo, cioè a Carnevale, mi vestivo da Principessa, ma ancora oggi che ho 33 anni sogno ancora di poter sfoggiare e passare una serata speciale come vera Principessa!

Parlaci della tua famiglia e della tua infanzia.

Sono figlia unica e per il mio papà sono sempre stata la sua principessa, poi sono cresciuta ed anche i chili sono aumentati infatti non ho mai avuto un ragazzo fino all’età di 20 age. Certo ho conosciuto tanti ragazzi negli anni, ma nessuno veniva colpito dalle mie “curve”.
Venivo presa di mira da tutti, soprattutto dai maschi alle medie, per cui ho sempre cercato di vestirmi con tute e felpe larghe per mascherare le mie forme, quando invece sono diventata maggiorenne ho capito che quelle stesse forme per le quali venivo presa in giro, ora piacevano.

E poi qualcosa di bello accade nella tua vita

Durante una vacanza a Santo Domingo con un’amica conosco un ragazzo di Milano che oggi è diventato marito e padre del nostro adorato Marco.
Oggi sono una donna adulta, una mamma, ma il mio sogno di una notte da principessa non è svanito.

Così hai saputo del concorso

Una sera, navigando su Facebook, ho visto un post dal titolo “Concorso Principessa per una notte”, sponsorizzato da APEVCO, associazione che promuove il Ballo delle debuttanti di Stresa.
Ho provato a cercare qualche informazione in più, senza la speranza di avere i requisiti per parteciparvi. Poi ho notato con grande sorpresa che il limite di età del concorso era 35 age, ma soprattutto non veniva indicato limite di “TAGLIA e PESO”!
Ho cercato qualche informazione maggiore e mi sono iscritta al concorso, che scade il 10/01/2018.

Vogliamo chiedere un aiuto ai lettori di Moda e Style?

Mi chiamo Elisabetta e ho un grandissimo sogno nel cassetto. La bellezza è anche ciò che abbiamo dentro. Aiutatemi a vincere il concorso. L’impresa è da grandi amici, pertanto ho bisogno di oltre 1000 like. Mi aiutate?
L’URL della pagina è

https://www.facebook.com/pg/BalloDebuttantiStresa/photos/?tab=album&album_id=883279411812631

Basta mettere un like alla mia foto

Vi ringrazio fin da ora per l’aiuto che vorrete darmi per sostenermi in questa mia fantastica pazzia. Grazie a tutti!