Palestra Anti-Stronzi: il corso che mancava!

Palestra Anti StronziIl mondo è pieno di stronzi si usa dire. E’ vero, e molto spesso ci troviamo a subire violenze verbali reiterate che ci condizionano l’umore e l’atteggiamento verso il nostro interlocutore e il mondo esterno. Diventiamo vittime e restiamo impotenti di fronte a certi “personaggi” che hanno un potere immenso verso di noi: annientarci, farci sentire inadeguati e alterare le nostre emozioni.

La domanda che ci poniamo è la seguente: Come affrontare uno stronzo? E qui si sprecano le risposte: non è possibile, meglio evitarlo o, peggio, affrontarlo alla “pari”. Le soluzioni ci sono e possono essere messe in pratica senza troppe difficoltà. Alcune delucidazioni in merito le abbiamo avute partecipando nei giorni scorsi al corso: Palestra Anti-Stronzi, seminario compact organizzato da Let’s Life, diretto in questo caso da Silvio Lenares (nella foto in basso), specialista di relazioni, nonchè attore, conferenziere, speaker e presentatore.

Chi è lo stronzo

Ogni giorno incontriamo sul posto di lavoro, in posta, al supermercato o nell’ambiente famigliare persone con cui non è facile comunicare, se non impossibile. Questi sono gli stronzi, persone che attraverso un comportamento non propriamente corretto cercando di dominare le persone, non sono in grado di gestire una relazione, tolgono potere e se lo tengono per loro.

silviolenaresCome affrontare uno stronzo

Non è facile avere a che fare con persone che attraverso un linguaggio verbale scorretto limitano la nostra capacità comunicativa e provocano disagio emotivo. E’ altrettanto vero che spesso partiamo col piede sbagliato per affrontare interlocutori poco disponibili al dialogo. Una delle convinzioni insite nella maggior parte delle persone sin dalla prima infanzia è che per farsi amare bisogna darsi da fare, poichè ognuno di noi, chi bene chi male, è condizionato dal giudizio altrui. Allora cosa facciamo la maggior parte delle volte? Sviluppiamo una volontà di potenza per non farci “schiacciare” dallo stronzo, e ci mettiamo “sopra di lui”, cercando di dominarlo; oppure al contrario ci isoliamo, cerchiamo di evitare, non ci importa, non facciamo nulla, e solo l’idea di averci a che fare ci provoca un forte senso d’ansia. Tutto questo è sbagliato. La soluzione al problema è semplice e se vogliamo scontata; dobbiamo adoperarci per stare bene con noi stessi, semplicemente mostrare apprezzamenti verso la nostra persona (una sorta di esercizio interiore alla L’Oreal: Perchè io valgo!) e, soprattutto STARE FUORI DAL GIUDIZIO, non farsi toccare, farsi scivolare addosso le provocazioni.

Il nostro coach prima di salutarci ci ha consigliato la lettura di un libro: Amare ciò che è, di Byron Katie.

 I prossimi incontri di Let’s Life!

Giusto per stuzzicare un po’ la vostra curiosità, di seguito Vi elenchiamo i prossimi corsi organizzati da Let’sLife:

12 GIU h.19.00
Io e l’ambiente
Bilancio del tempo: quando i conti non tornano – The Hub Milano

13 GIU h.19.30
Io e l’ambiente
Sa di tappo – Al D. Treviglio (BG) con degustazione

19 GIU h.20.00
Io e gli altri
Forte e chiaro – The Hub Milano

25 GIU h.19.00
Io e l’ambiente
Book Training – The Hub Milano

Prenotazione obbligatoria tramite sito www.letslife.it – costo di iscrizione 29 Euro