Thor: Ragnarok. In sala il terzo capitolo della saga del Dio del tuono

Tanta bellezza, qualche risata e molta azione ed effetti speciali. L’attesa è finita perché Thor: Ragnarok, distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures Italia è nelle sale. Dal 25 ottobre è possibile gustarsi il terzo capitolo della trilogia dedicata a Thor, il Dio del tuono, straordinario in tutto, bellezza compresa. Noi di Moda e Style vi raccontiamo la trama di questo lungometraggio e vi invitiamo al cinema!Prima di raccontarvi il film vorremmo spendere due parole sui protagonisti: perfetti nella loro parte. Ritroviamo Thor, nei panni dell’affascinante Chris Hemsworth, Mark Ruffalo in quelli più imponenti di HulkLoki interpretato da un impeccabile Tom Hiddleston.

Sorpresa delle sorprese la partecipazione di Cate Blanchett che interpreta la perfida Hela, Dea della Morte, che porterà con sé l’eleganza e il fascino dell’attrice australiana, in un ruolo inedito, ma ben riuscito. Ultima, ma non ultima Valchiria, alias Tessa Thompson, che passa dalla parte dei “cattivi” a quella dei “buoni” a suon di bevute di birra!

LA TRAMA
Il principe di Asgard Thor questa volta si trova di fronte un nemico molto tenace, che disintegra il suo martello: la sorella Hela, tornata in libertà dopo millenni di prigionia, che minaccia di scatenare la sua ira sul regno di Odino. L’unico guerriero in grado di fermarla e scongiurare il Ragnarok è disarmato e imprigionato dall’altra parte dell’universo. Indebolito dallo scontro con Hela, Thor è reso prigioniero dal Gran Maestro (Jeff Goldblum), avido burattinaio che si diverte a far duellare forme di vita inferiori dentro un’arena intergalattica. Ma l’avversario si trova di fronte è niente di meno lo scienziato Bruce Banner, nella versione più grossa e arrabbiata. Dopo qualche scaramuccia che porta momenti di grosse risate, Hulk si rivelerà un alleato prezioso per salvare dalla distruzione l’intera civiltà asgardiana. Come si suol dire, l’unione fa la forza!