Cosa vedere a Milano e dintorni a dicembre.

by B.E.

Moda e Style vi conduce alle prossime feste con proposte emozionali: spettacoli, visioni magiche e note che superano il tempo.

Godetevi il nostro dicembre rispondendo ai fabbisogni dell’umore, del cuore e della vicinanza agli affetti.

Gli appuntamenti milanesi.

TAM – Teatro Arcimboldi – Milano: 11 e 12 dicembre 2021.

La magia de Lo Schiaccianoci del Balletto di Milano è pronta ad avvolgervi nel solare calore di un ricordo fanciullesco fatto di cose belle, delicate e buone: un albero di Natale che cresce sul palco, topolini, soldatini, danzatrici in punta e lo schiaccianoci che si trasformerà nel principe dei sogni. Il lieto fine delle fiabe che riempie il cuore e gli occhi di pura commozione.

Lo Schiaccianoci

Nell’attesa dello spettacolo immergetevi nell’atmosfera teatrale, fate vostri gli ambienti : godetevi l’anteprima mangereccia al TAMO BISTRÒ, grazie ai piatti tradizionali rivisitati con grande creatività o valorizzati da quel tocco in più portato dall’abilità dello Chef. TAM – Teatro Arcimboldi – si lega alla città di Milano anche attraverso il food. Da scoprire.

Teatro Leonardo – MTM Manifatture Teatrali Milanesi dal 17 al 30 dicembre 2021.

Gl’innamorati, forse é l’opera più divertente e folle di tutta l’attività teatrale scritta da Carlo Goldoni, nella piece trova la sua perfetta collocazione un grande senso di modernità sia nel testo che nei personaggi.

Gl’innamorati – Il Musicarello è diretto da Pietro De Pascalis, straordinarie le musiche che accompagnano i dialoghi, successi intramontabili di casa nostra, conosciuti anche dalle generazioni più giovani : Sarà perchè ti amo dei Ricchi e Poveri, Dieci Ragazze di Lucio Battisti, Non son degno di te di Gianni Morandi, e Stasera mi butto di Rocky Roberts. L’amore grande traghettatore dell’anima viaggia anche attraverso la follia.

Teatro Manzoni dal 10 dicembre 2021 al 2 gennaio 2022.

Scusa sono in riunione… ti posso richiamare? Una commedia scritta e diretta da Gabriele Pignotta con Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta.

Pignotta cerca di trovare la quadra nella generazione di quarantenni di oggi, inseguitori di fama e successo, concentrati sulla carriera, non abbastanza adulti per smettere di ridere ironizzando su sè stessi. Tutti divisi tra ambizione e bisogno di affetto, cronici dipendenti della tecnologia che svilisce e snatura i rapporti sociali.

Cosa succederebbe se un gruppo di persone per uno scherzo ordito da uno di loro si ritrovasse ignaro a far parte del cast di un reality show televisivo?

Sarà bello scoprire le diverse dinamiche attorno alle quali ruotano le vicende dei vari personaggi, pur sempre umani, analizzandone la psiche. ritrovandosi, magari, dentro lo show della nostra vita interpreti improvvisati e reinterpretati.

Fabbrica del Vapore fino al 9 gennaio 2022.

AURA è più che una mostra: lasciatevi rapire dalla magia fluida del colore che si allunga e allarga seguendo il vostro lento camminare e procedere attori di una performance meditativa e padroni dello spazio.

La vostra aura interagisce con quella delle persone che condividono la vostra stessa esperienza, creando una spettacolo di colore senza precedenti, che si muove su dolci note contemplative. Voi, pittori di una tela in movimento, capaci di regalare quadri straordinari, racconti di pace, forza, capacità di ascolto e di trasformazione, tessitori di un legame silente, con persone sconosciute. Chi guarda dall’alto del soppalco non può che perdere il senso del tempo, soffermandosi a gustare ogni istante di questo incantevole spettacolo.

AURA nasce dall’intuito di Pepper’s Ghost e Sila Veta di rendere la luce come risorsa viva e fonte di vita essa stessa, aggiungendo creatività visionaria, experience design e tecnologia innovativa per raccontare tante storie fatte di suoni, sensi, emozioni.

E a Cremona? Emoziona il tributo musicale alla tigre che graffia gli anni senza avvertire l’incedere del tempo, con canzoni straordinarie e una voce potente: grande MINA.

80 voglia di Mina è lo spettacolo che omaggerà Mina al Teatro Ponchielli di Cremona il 9 dicembre, sublime e storica interprete della musica italiana, per celebrare gli 80 anni della cantante compiuti lo scorso marzo.

Tra gli artisti interpreti dei grandi successi dell’artista cremonese: Nek, Audio 2, Frankie hi-nrg mc., Erica Boschiero, Roberta Gialeo, Giua, Giulia Mei, Giada Mercandelli, Susanna Parigi, Giuseppina Torre e Greta Zuccoli, saranno accompagnati dai musicisti Davide Tagliapietra – chitarre elettriche ed acustiche, Linda Pinelli – basso, Andrea Polidori – batteria, Riccardo Sasso – pianoforte e tastiera e dall’Ensemble dell’Orchestra Filamornica Italiana.

Anche questa volta vi salutiamo.

Moda e Style spera di avervi dato ancora spunti e ispirazione per passare divertenti, emozionanti giornate, in compagnia. Seguiteci, come sempre. Alla prossima news.

Related Posts

Leave a Comment