La vetrina teatrale di Ottobre di Moda e Style

by B.E.

Moda e Style sta vivendo tempi felici insieme a tutto il pubblico appassionato di teatro. Ecco un calendario di alcuni spettacoli teatrali per voi!

Si riparte!

Le tende rosse che nascondono solo per poco, durante l’attesa, il sogno e lo stupore di chi assiste allo spettacolo, la voglia degli artisti di mettersi in gioco, di raccontare, condividere e saggiare il proprio talento, trovano posto sulla poltrona e nel cuore: ci siamo e possiamo dirlo!

Lunedì 11 Ottobre 2021: una data speciale, c’è aria di festa, il teatro si anima al completo, capienza al 100%.

Cosa abbiamo visto?

Ospiti dello storico Teatro Manzoni di Milano, abbiamo subito fatto nostro lo spettacolo di prosa Liolà in cartellone dal 12 al 24 Ottobre 2021; l’artefice il tanto amato scrittore siciliano, il fu, ahimè, Luigi Pirandello.

Liolà è stato riadattato da Francesco Bellomo, che ne è anche regista, con un finale spiazzante, per l’andamento della narrazione giocosa, festosa, leggera, nonostante temi di tanto clamore e scalpore per l’epoca, in questa versione siamo nel 1940, non nel 1916 come da copione originale, quando le corna facevano parlare interi paesi, elemento di vergogna, e di gogna.

Liolà interpretato da Giulio Corso è un impenitente e incallito Don Giovanni maestro nel forgiare grandi ceppi di corna. Apparentemente immorale all’inizio, Liolà risulterà essere il personaggio più positivo e trasparente, al contrario di Tuzza, nipote del benestante Zio Simone Palumbo, avida di denari e rosa dall’invidia per la moglie Mita, che le ha portato via una prospera fonte di ricchezza e agi.

Tuzza saprà agire nell’ombra con perfidi intenti, con la complicità di Zia Croce, la madre. Mita starà a guardare? Giungerà in suo soccorso, per salvare il suo matrimonio con Zio Simone e l’onore, un impavido cavaliere? Zio Simone, riuscirà ad avere la prole tanto agognata e mai arrivata per problemi di infertilità? Continuerà a farsi condizionare e ammaliare dalla dolce attesa di Tuzza, il cui frutto del suo grembo è stato concepito con l’appassionato Liolà? Non vogliamo svelarvi nient’altro!

Cosa ci è piaciuto di Liolà?

La luminosa scenografia che ci ha portate in una delle zone più belle e caratteristiche della Sicilia; la capacità degli attori e attrici di rendere sempre più moderna, fruibile e accessibile a tutti uno dei capitoli della letteratura pirandelliana. Le donne della vecchia guardia come Zia Croce, Zia Gesa – zia di Mita – e Zia Ninfa – madre di Liolà – per la loro forza e passionalità, insita nelle donne moderne, radicata, grazie a chi le battaglie le ha sapute fare. La sicilianità dell’autore preservata nei comprensibilissimi dialoghi, e nelle accattivanti musiche. Infine ma non per importanza l’interpretazione di Giulio Corso, una sorprendente scoperta in veste di attore e intrattenitore.

Cosa c’è da vedere?

Vi segnaliamo per la kermesse teatrale milanese :

MTM – Teatro Leonardo

Dal 22 al 31 Ottobre – Prima Nazionale – Io, Steve Jobs.

Io, Steve Jobs

Progetto, drammaturgia e regia di Corrado d’Elia. Il ritratto vivo e sconvolgente del genio di Cupertino. Visionario ma anche uomo fragile e forte

MTM – Teatro Litta

Dal 14 al 24 Ottobre 2021 – La rivolta dei brutti

Testo di Filippo Renda e regia di Stefano Cordella. Uno spettacolo che racconta la storia di quattro ragazzi che rivivono il meccanismo violento posto alla base della strage di Isla Vista (California 2014) messa in atto da uno studente universitario.

TAM Teatro Arcimboldi Milano

23 ottobre ore 16.30 – Welcome to Transylvania

Preparati alla notte più paurosa dell’anno con un biglietto di sola andata verso il paese di origine del famigerato Conte Dracula, la Transylvania!

Qui, il vampiro più famoso del mondo, accoglierà tutta la tua famiglia in un bizzarro hotel a cinque stelle popolato da mostri terrificanti e creature spaventose. L’occasione è importante: Dracula vuole organizzare una festa di compleanno coi fiocchi alla sua adorata figlioletta, che si appresta a compiere i fatidici diciotto anni.  Nella notte dei festeggiamenti accadrà, però, qualcosa che cambierà per sempre le vite dei protagonisti, grazie all’arrivo di un ospite del tutto inaspettato…

Moda e Style ha terminato le sue pagine teatrali ma torneremo eccome se torneremo…a presto spettatori!

Related Posts

Leave a Comment