Antonacci e Pausini dal vivo insieme per un tour negli stadi nel 2019

Tra Laura Pausini e Biagio Antonacci ci sono di mezzo… gli Stadi. Il 2019 vedrà infatti protagonisti i due amici in un grande tour nei principali stadi italiani. In occasione della conferenza stampa del 3 dicembre, a cui Moda e Style ha partecipato è stato rivelato il ricco progetto che vede i due artisti uniti ancora una volta artisticamente.

Laura Pausini e Biagio Antonacci – ph Cosimo Buccolieri

La notizia è bomba, le date ci sono, i templi del calcio anche, pronti ad accogliere Laura e Biagio, aprendo le loro porte alla grande musica, il tour si realizzerà a metà del prossimo anno, il sodalizio professionale è stretto, un legame d’amicizia lungo 25 anni, nato a Sanremo del’93, quando Biagio Antonacci partecipò per la prima volta nella categoria dei Big e Laura si preparava a debuttare nella sezione dei giovani, con una voce dirompente, e una canzone che rimarrà nella storia della musica: “La solitudine”.

Adagio… Biagio. Laura c’è. I due artisti sono pronti per uno dei progetti musicali live più attesi di sempre. Antonacci, icona rock, sin dai tempi dell’outfit che lo ha reso famoso anche in termini di icona sexy, camicia bianca e del gilet di pelle, non smette di trasmettere energia e carica, e promette di stupire il suo pubblico con delle performance inedite, di cui al momento non è possibile sapere di più. Laura, una forza della natura, star internazionale che viaggia con una valigia carica di speranze e sogni ancora da realizzare e tanti successi meritatamente conquistati. Unica cantante italiana ad aver collezionato nella sua carriera 4 Latin Grammy Awards, l’ultimo ricevuto grazie all’album Fatti Sentire per la categoria Best Traditional Pop Vocal Album, e che può vantare 1 Grammy americano.

Torniamo su Laura Pausini, che il 7 dicembre presenta Fatti Sentire Ancora, special edition dell’ultimo album Fatti sentire. Nell’edizione speciale è contenuto anche il singolo Il coraggio di andare, brano scritto da Tony Maiello, testo firmato a quattro mani con la stessa Pausini, musica di Maiello, Salvati, Palmosi, Rettani, in duetto con Biagio Antonacci. Il coraggio di andare è in radio, disponibile in digitale. Il video è online su Youtube e vede i due artisti nell’incantevole location FutureLab vicino a Bologna. Laura Pausini è abituata a fare le cose in grande, è un’anima buona e prodiga verso i suoi fans, l’album Fatti Sentire Ancora sarà impreziosito nella versione fisica dal Dvd del concerto-evento (sold out) al Circo Massimo di Roma e da un esclusivo libro-magazine di 100 pagine scritto da Laura Pausini per condividere con il suo pubblico gioie e difficoltà vissute durante l’elaborazione di quest’ultimo progetto, con aneddoti e foto di backstage.

Durante la conferenza stampa abbiamo trovato un Biagio, ascoltatore, rilassato, contagiato dall’energia di Laura Pausini, con quel sorriso sornione di chi sa di avercela fatta, non sapendo bene come, portando a sè l’amica di sempre, in un’avventura che li condurrà insieme negli stadi di tante città italiane, dove non ci saranno o l’uno o l’altro ma, entrambi, il sì di Laura da tempo atteso è arrivato in un momento inaspettato, ma il cantautore di Rozzano, l’ha preso al volo rinchiudendolo fortemente nel pugno, per schiuderlo delicatamente davanti a tutti noi, oggi, come un regalo prezioso, una gemma che rifletta attraverso i suoi mille bagliori i nostri sguardi stupiti ed estasiati e desideroasi di vivere una di quelle fantastiche serate in musica. Abbiamo già visto Laura e Biagio duettare insieme, anche con un’uscita improvvisata, durante i rispettivi concerti, a testimonianza del rispetto reciproco, dell’affinità che corre tra queste due grandi anime artistiche, a prova di una ben più alta forma di amore, forse: l’amicizia, tra un uomo e una donna capaci di volare al di là del piano fisico, in una dimensione libera dai condizionamenti del corpo….Forse uno di quegli “Strani Amori” cantati da Laura.

La prima collaborazione tra Biagio Antonacci e Laura Pausini risale al 2000, quando Biagio scrive per Laura Tra te e il mare, contenuto nell’omonimo album della cantante. Qualche anno dopo Antonacci riscrive per Laura Vivimi, contenuta in Resta in ascolto, disco pubblicato nella versione spagnola Escucha. Con questa versione la Pausini nel Novembre del 2005 vince il latin Grammy Award nella categoria Miglior Album Pop Femminile e, nel 2006 si aggiudica il Grammy Award nella sezione Miglior Album Pop latino dell’anno allo Staples Center di Los Angeles; e il Billboard Latin Music Award per la categoria Album Pop latino femminile dell’anno. Sempre nel 2006 Biagio Antonacci conquista due ASCAP Latin Music Awards come autore di Viveme, versione spagnola di Vivimi, testo e musica di Biagio Antonacci adattato in lingua spagnola da Laura Pausini e Ignacio Ballesteros. Ma non finisce qui, Biagio ha scritto per Laura anche Lato destro del cuore, E’ a lei che devo l’amore e Tornerò – con calma si vedrà, brani contenuti in Simili del 2015 e Il coraggio di andare è la canzone che Biagio ha scelto di interpretare con Laura, un brano apripista all’emozionante tour che nel 2019 promette scintille.

Il tour negli stadi organizzato e prodotto da Friends & Partners partirà il 26 giugno San Nicola di Bari, il 29 giugno Olimpico di Roma, il 4 luglio San Siro di Milano, l’8 luglio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio Olimpico di Torino, il 20 Luglio Euganeo di Padova, il 23 luglio Adriatico di Pescara, il 27 Luglio San Filippo di Messina, e il 1° agosto Fiera di Cagliari. Il calendario potrà subire integrazioni di date.

Per un grande tour ci vuole un grande palco, sembra simpaticamente una vecchia réclame, ma è ciò che hanno ribadito all’organizzazione i due grandi artisti, e giustamente visto che si parla in grande, andiamo oltre alle aspettative, perchè il seguito sarà strepitoso, non c’è nulla da dimostare, nulla che voglia significare un “siamo arrivati”, nessun progetto di lancio dietro, ma solo la voglia di stare insieme, consacrare l’amicizia, celebrarla davanti a tanti fan che li hanno amati da subito, non solo per voce, grinta, e passione per il proprio mestiere, ma per la spontaneità con cui vivono tutto rendendoci partecipi come uomini e donne che camminano al loro fianco di pari passo, nel percorso di vita segnato da esperienze da loro cantate e vissute.

Perchè siamo Simili a Laura e l’Italia è il nostro piccolo mondo, Come siamo tanti al mondo giustamente e meritatamente per Biagio.

Moda e Style vi lascia all’idillio generato da quest’incontro, regalate della buona musica per Natale, una serata o più in compagnia di chi vi ama e di chi amate.