Wiki Loves Monuments il concorso per chi ama fotografare i monumenti!

by Monica Renna

Il Comune di Milano aderisce al Concorso Wiki Loves Monuments.

Fino al 30 settembre fotografi professionisti e dilettanti potranno immortalare 196 monumenti che costituiscono il patrimonio storico e culturale di Milano. Moda e Style sarà tra i partecipanti di questa iniziativa e voi?

Per il terzo anno consecutivo la Giunta ha approvato l’adesione del Comune di Milano a Wiki Loves Monuments, concorso fotografico internazionale che promuove la cultura del sapere libero attraverso l’invito a fotografi professionisti e dilettanti a documentare il patrimonio storico e artistico delle città.

L’iniziativa è promossa e coordinata da Wikimedia Italia Associazione per la diffusione della conoscenza libera e ha tra gli obiettivi la valorizzazione del patrimonio culturale italiano sul web, la volontà di incentivare i cittadini a documentare la propria eredità culturale, imparando a condividere gli scatti realizzati grazie all’uso di licenze libere e la condivisione degli scatti realizzati, nel rispetto del diritto d’autore e della legislazione italiana. La volontà è incentivare i cittadini a conoscere e documentare la propria eredità culturale attraverso pratiche di cittadinanza attiva, aumentando la consapevolezza sulla necessità di tutelare i monumenti e preservandone la memoria.

Piazza Bovio Piombino

Per partecipare al concorso è sufficiente fotografare e caricare online entro il 30 settembre uno degli oltre 190 monumenti o siti presenti nelle liste individuate dall’organizzazione del concorso, compilate in base alle autorizzazioni rilasciate dai proprietari dei beni, siano essi privati o pubblici. Le foto dovranno poi essere caricate con licenza libera su Wikimedia Commons, l’archivio di file multimediali a supporto dei progetti di Wikimedia, e andranno ad arricchire le pagine di Wikipedia, l’enciclopedia online più consultata al mondo.

Tra i 196 monumenti individuati dal Comune di Milano oltre a siti conosciuti in tutta Italia, come Palazzo Reale e il Castello Sforzesco, anche cinque cascine, il Teatro Lirico, ormai quasi totalmente libero dai ponteggi per i lavori di recupero, le piscine Cozzi e Romano o il Velodromo Vigorelli.

Il Comune di Milano avrà la possibilità di utilizzare gratuitamente gli scatti per attività istituzionali di comunicazione e promozione.

VINCITORE 2018 Wiki loves Monuments Vetrate_policrome
Terme Tettuccio – Montecatini (PT)

Related Posts

Leave a Comment