Nuova Smemoranda 2020 nel nome di mai più senza Smemo

by Monica Renna

Smemoranda. Una vera e propria compagna di scuola, a cui tutti, Moda e Style compresa, hanno dato un’anima.

“Mai più senza Smemo” è l’incipit della nuova Smemoranda 2020, un’edizione dedicata a tutto ciò di cui non possiamo fare a meno.

Storie, musica e disegni viaggiano dalla carta allo smartphone, per sorprendere ancora. Tanti contenuti extra su Whatsapp e una collaborazione speciale con Spotify.

La Smemo si tinge di verde, il tema ambientale è diventato più importante. Occorre salvaguardare ciò che resta, ripristinare ciò che è andato perso, aiutare la Terra a respirare. A tal proposito Smemoranda ha piantato 160.000 alberi.

“Mai più senza”

Nuova Smemoranda 2020 nel nome di mai più senza SmemoQuesto titolo ha dato sfogo a tantissimi artisti che ogni anno lasciano il proprio messaggio sulla Smemo come richiamo di riflessione, spunto divertente o da cui trarre una lezione utile. Scopriamone insieme alcuni: una poesia è quella composta da Gino&Michele, il backup è risultato fondamentale nel caso di Licia Troisi e Claudio Bisio nel salvataggio dei loro “file”. Uno sportivo, che di questo mezzo ne fa il prolungamento del proprio corpo, e il suo appassionante lavoro come Dovizioso non può fare a meno della propria moto ovviamente, la musica per Luna Melis, Emis Killa e Charlie Charles e tanti altri.

In fase di conferenza stampa Moda e Style ha conosciuto da vicino Roberto Saviano e ha avuto modo di comprendere fino in fondo il suo “Mai più senza la libertà“,  libertà che tante volte diamo per scontata, senza renderci conto di quante e quali forze esterne la possano limitare, inconsapevolmente e consciamente, e quanto sia difficile riappropriarci della stessa, di come non si pensi alla libertà in gioventù e le si dia importanza solo crescendo, perchè diventa forza vitale, possibilità di esistere.

Per Gino Strada un “Mai più senza le utopie” ideali non suscettibili di realizzazione sul piano pratico; ma stimoli necessari al cambiamento del mondo, “Mai senza” è anche una parola di incoraggiamento per gli altri come suggerisce la campionessa Bebe Vio.

Visto che viviamo in un mondo social, “Mai senza un gatto social” con la new entry GattodiM@#£, che risponderà con cinismo felino ai dubbi adolescenziali, con l’indirizzo gattodim@smemoranda.it, le cui avventure partono dal diario e continueranno sul web nel corso dell’anno scolastico.

I direttori Nico Colonna & Gino&Michele hanno come sempre dato ampio spazio ad autori, sportivi, cantanti, artisti, scrittori perchè potessero raccontarsi e raccontare tra una pagina e l’altra della mitica Smemo.

2020 Smemo Special 

La Smemo è sempre attenta a ciò che le accade intorno, quest’anno le SPECIAL EDITION, seguono i trend del momento, la prima è ispirata alla moda delle PATCH, in voga negli anni ’80, tornate alla ribalta grazie alle applicazioni sui jeans, giubbotti e accessori. La Smemo si veste di jeans, in una copertina che le calza alla perfezione.

La seconda special edition è fatta per LASCIARE IL SEGNO con le matite Smemo, e una copertina declinata in due colori che è anche portamatite.

La terza è pensata per FARE TENDENZA, le sfumature e una lavorazione ad effetto, posizionano la Smemo a fianco di altri prodotti iconici.

Smemo da scrivere, strappare, attaccare!

Non mancano anche quest’anno l’oroscopo cinico e romantico di Giovanna Donini, con disegni di Tuono Pettinato, inoltre le Strip dei disegnatori più amati, le citazioni, le battute dei migliori autori o pescate in rete. Bigliettini a strappo, il countdown per sapere quanti giorni mancano alla fine della scuola, gli adesivi e tantissime pagine libere dove annotare i propri pensieri. Immancabili anche i giochi e rompicapo, tra cui due pagine di quiz realizzati con Redooc.com, la piattaforma di didattica digitale che offre un servizio di ripetizioni online innovativo , dalla Primaria all’Università. Per chi ha la Smemo Redooc mette a disposizione un mese gratuito di accesso al Tutor digitale all’indirizzo www.redooc.com/smemo.

Smemoranda Digitale

#maisenzacarta #maisenzaweb

Smemoranda continua sul vostro smartphone, basta seguire le istruzioni sul diario e scrivere al numero Whatsapp  di Smemoranda (3483989626); e in occasione delle ricorrenze speciali, e delle Giornate Mondiali dedicate a temi diversi, si riceveranno contenuti esclusivi firmati da Alberto Corradi e Laurina Paperina da condividere sui vostri canali social.

“Mai più senza musica” , grande novità quest’anno : Smemo è anche su Spotify! Il profilo del diario sarà aggiornato nel corso dell’anno con playlist a tema selezionate dalla redazione e dai collaboratori. Si parte con la Playlist Smemo2020 : ogni citazione musicale stampata sul diario è associata a uno Spotify code, basta inquadrarlo sullo Smartphone con la app Spotify per ascoltare direttamente il brano!

Non manca il sito Smemoranda.it pieno di news, video, curiosità, approfondimenti.

Continuano le collaborazioni editoriali con il mondo no profit come Giù la Maschera!, blog curato da ragazzi affetti da malattie croniche, contro ogni pregiudizio ci sono le iniziative delle associazione B.live. Da Settembre sarà inaugurata anche la “Sfatina sfata pregiudizi”, la rubrica disegnata dal fumettista Maicol & Mirco in collaborazione con la Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del Comune di Milano. Sul portale ci sono anche le storie dei ragazzi che utilizzano la Smemo tutti i giorni grazie al nuovo pulsante “Scrivi a Smemo”.

Smemoranda è l’unico diario a emissioni zero prodotto al 100% in Italia : Smemo continua a far crescere i suoi boschi nell’Oltrepò Pavese, grazie al progetto Ecompany by EcoWay (www.ecoway.it), per maggiori dettagli https://www.smemoranda.it/il-bosco-smemoranda-impronta-ecologica/.

Da Settembre sul portale la rubrica ecologica con particolare attenzione alla campagna di Greta Thunberg.

La Redazione di Moda e Style spera di esser stata esaustiva nel darvi tutte le informazioni necessarie sulla nuova Smemoranda targata 2020 e vi lascia; con una dedica, trascritta sulle pagine della Smemo, perchè non può che essere omaggiata, per il suo trascorso, la sua incidenza nella nostra vita adolescenziale.

Cara vecchia Smemo, è riduttivo chiamarti diario, sei il nastro in cui scorrono i nostri ricordi, il film in cui i nostri attori preferiti hanno recitato per noi quelle frasi che dovevano necessariamente essere impresse sulle tue pagine; per renderle più concrete e insegnamenti di vita.

Tu Smemo, preziosa raccolta musicale, carillon che all’apertura scandiva il tempo dei giorni di scuola, estati indimenticabili, amori, illusioni, vittorie, sconfitte, ogni cosa vissuta con passione, di pancia e col cuore.

Dovremmo ancora gettare su carta, restando comunque al passo coi tempi, i nostri pensieri, sogni, emozioni, aiutandoci a liberare tutto ciò che ci comprime, logora, soffoca, lasciare a chi ci legge e a noi stessi, un ricordo gioioso per tornare a sorridere e coltivare pensieri positivi, perchè sofferenze e dolori sono lì a testimonianza di esser stati superati seppur con fatica; perchè tra alti e bassi, la vita rimane sempre una gran bella storia da raccontare!

Moda e Style vi saluta e vi aspetta sempre numerosi alla prossima news!

Related Posts

Leave a Comment