The Voice of Italy 2018: si parte il 22 marzo!

by B.E.

Una conferenza stampa vivace e piena di sorprese, quella che ha animato la presentazione di The Voice of Italy nei giorni scorsi, a cui Moda e Style ha avuto il piacere di presenziare grazie all’invito dell’Ufficio Stampa di Raidue. Per i tanti fan di The Voice of Italy l’attesa è terminata. Count down agli sgoccioli per l’inizio di uno dei talent più amati del pubblico italiano. Il 22 marzo riprende The Voice of Italy, la voce di alcuni dei suoi protagonisti riuscirà senz’altro a raggiungere il vostro cuore senza fermate, senza la futile apparenza di chi la porta dentro di sé, priva del suo involucro, non contaminata dall’immagine.

Perchè come certamente ricorderete, il primo step della gara sono le blind auditions dove chi si esibisce lo fa al buio contando solamente sulle proprie doti canore. Un incentivo, una spinta per i più timidi di fronte a un palco e a una giuria di prestigio che possono far paura.

Quali sono le novità dell’edizione 2018 di The Voice of Italy? Partiamo presentandovi il mattatore delle 8 puntate del talent show: Costantino della Gherardesca… E non dite che è poco, abituati a vederlo alle prese con paesi esotici, giudice inflessibile e tiranno del tempo con tanto di cronometro alla mano, narratore inesauribile di usi e costumi di Paesi lontani, questa volta dovrà tenere a bada una giuria di coach variegata per i differenti percorsi musicali che contraddistinguono i suoi componenti, ma cosa ben più importante suo sarà il compito di consolare le persone che non passeranno la fase iniziale, così come i parenti e amici al seguito. E si sa che i caratteri non son tutti uguali, si va dal rassegnato, al polemico per finire al fumantino. Noi tutti conosciamo l’aplomb del mitico Costantino, sicuramente saprà gestire al meglio ogni situazione anche quella più spinosa.

Veniamo ai giudici. Si parte dal veterano, quello che ha fatto la storia di The Voice of Italy, J-Ax, che he ha portato al successo la grande Suor Cristina vincitrice della 2° edizione, che ora spopola con i suoi musical all’estero. Il rapper, che più che essere l’artista che tutti conosciamo, è un brand, così definito da Costantino, un marchio sinomimo di qualità e garanzia per la buona riuscita di un programma. A seguire, colui che non ha bisogno di presentazioni per la straordinaria carriera musicale: Al Bano, uomo simbolo del bel canto, l’unico ad essere arrivato fino a Mosca nella celebre Piazza Rossa del Cremlino, fiero rappresentante della musica italiana. Terzo giudice, il fascinoso Francesco Renga, questa è l’etichetta che gli attribuisce Costantino, dalla voce potente in grado di incantare anche un cobra contenuto nella sua cesta, prossimo all’inizio del suo Tour che lo vedrà protagonista sul palco delle principali piazze italiane insieme a Nek e Max Pezzali. Non poteva mancare una donna, Cristina Scabbia, e se non la conosciamo bene, è giunto il momento di farlo! Cristina è la prodigiosa cantante del gruppo metal/rock dei Lacuna Coil, abituata a scalare le classifiche musicali mondiali, soprattutto quella degli Usa, dove si è sempre piazzata tra i primissimi posti, una donna dai grandi numeri, non c’è che dire. Il collega Francesco Renga ci tiene a ringraziare la Rai per averla riportata in Italia, dove è in atto da anni la fuga di cervelli e del talento.

J-Ax non si è potuto sbottonare più di tanto con le soprese che ci riserverà l’edizione 2018 di The Voice of Italy, per non toglierci il bello di ciò che ancora deve arrivare, e per defilarsi dallo sguardo minaccioso della produzione e degli autori del programma, ma a parte i concorrenti vero fulcro del talent show, ci sarà un Al Bano inedito, che darà del filo da torcere a Francesco Renga per l’arruolamento delle donne nel proprio gruppo, uno smacco per il bel giovane coach, che ci ride sopra e si arrende dinnanzi alla maturità e al fascino senza tempo. Cristina Scabbia, addirittura definisce Al Bano una voce rubata al Power Metal, capace di sostenere chitarre pesanti.

Come sarà strutturato il programma. Quattro delle otto puntate saranno dedicate alle Blind Auditions, 100 saranno gli aspiranti concorrenti, ma solo 48, 12 per team, potranno accedere alla fase Knock Out, che si svolgerà in due puntate. Al termine di questa concitata tappa, ne resteranno solo 16, 4 per team, a loro verranno spalancate le porte dell’ultima fase eliminatoria; le Battle. A questo punto i coach dovranno scegliere un solo rappresentante della propria squadra, che parteciperà alla finalissima e verrà sottoposto al giudizio da casa.

Ognuna di queste tre fasi vede l’introduzione nel proprio meccanismo di una grande novità, durante le Blind Auditions, per la prima volta in Europa, viene introdotto il Blocca coach, ossia la possibilità per ciascun coach di escludere un collega nella scelta di un talento (possibilità esercitabile una sola volta in tutte le Blind). Nei Knock Out arriva un nuovo Steal, con l’inserimento della poltrona del ripescando: ogni coach che ha scelto di salvare un talento eliminato da un altro team, potrà rivedere la propria scelta a favore di un talento più valido da inserire nella propria squadra. Nella Battle viene introdotto il Sing Off, uno spareggio all’interno di ogni team sul brano che i talenti hanno portato alle Blind Audition. I 4 vincitori dei Sing Off si sfideranno poi nella spettacolare finale in diretta, in onda giovedì 10 maggio, un appuntamento imperdibile con grande musica e grandi ospiti.

Tutti gli extra del programma, i backstage e gli inediti potranno essere seguiti su Instagram, Facebook e Twitter di Rai2e The Voice of Italy con l’hastag #TVOI. Inoltre, continua l’interazione tra Rai2 e Radio2 dove, The Voice of Italy passa dalla TV al popolo della radio, al fine di raccontare tutte le fasi dell’imperdibile talent show.

Volete sapere una cosa? Se pensate che Moda e Style vi abbia raccontato tutto, possiamo affermare che non vi abbiamo detto nulla tra le righe, abbiamo il forte sentore che le sorprese saranno numerose: Non ci resta che attendere il 22 marzo per accomodarci sul divano, accendere la TV e goderci lo spettacolo, sobbalzando di tanto in tanto dalla seduta per le emozioni che scorreranno elettriche attraverso ogni fibra del nostro corpo.

The Voice of Italy vi aspetta il 22 marzo, non mancate! Moda e Style vi saluta e vi aspetta per la prossima news!

Costantino della Gherardesca

Related Posts

Leave a Comment